5 per mille, è urgente stabilizzarlo PDF Stampa E-mail

All'indomani dell'interpellanza urgente presentata ieri da 55 deputati i quali, anche in riferimento alla deliberazione della Corte dei Conti 14/2013 e dopo i ripetuti solleciti del Parlamento, Anpas chiede tra i primi impegni del prossimo Governo e del Parlamento l'urgente stabilizzazione del 5 per mille, l'abrogazione del tetto di spesa annua (quest'anno di 400 milioni di euro) e, per non disperdere risorse per fini impropri, una selezione degli enti per una più razionale allocazione delle risorse.

Fabrizio Pregliasco, presidente Anpas, fa appello al Parlamento affinché decida in tempi rapidi per la sua stabilizzazione: «il 5 x 1000 ha dei limiti, ma ormai è diventato anche una scelta politica e sociale attraverso la quale i cittadini segnalano ciò che è meglio fare per risolvere un determinato problema».

Il corteo dei volontari Anpas a Bologna

 

 

 

 

AddThis Social Bookmark Button
Ultimo aggiornamento Venerdì 14 Febbraio 2014 16:15
 

Il sito si è trasferito su www.anpas.org questa è la versione fino al 29 febbraio 2016 To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information