PDF Stampa E-mail

Anpas esprime solidarietà alla volontaria della Croce Rossa vittima di un episodio di intolleranza religiosa tramite social network durante un servizio in Ospedale da parte di un operatore di ambulanza in Piemonte.

“Condivido le argomentazioni del presidente di Croce Rossa Francesco Rocca e ancor più male fa leggere alcuni commenti sotto al suo post apparso su Huffington Post”, commenta Fabrizio Pregliasco, presidente Anpas. “Un episodio spregevole soprattutto se pensiamo che fatto da un operatore di ambulanza contro un altro operatore di ambulanza. Vogliamo ribadire con forza il carattere aconfessionale e neutrale di chi, come i volontari Anpas, presta soccorso e che questi valori sono alla base dell’agire di un soccorritore”.

 

Con Francesco Rocca, presidente CRI

 

Vai all'articolo su Huffington Post

 

 

AddThis Social Bookmark Button
Ultimo aggiornamento Giovedì 18 Settembre 2014 16:22
 

Il sito si è trasferito su www.anpas.org questa è la versione fino al 29 febbraio 2016 To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information