Anpas protesta contro la chiusura dell'Agenzia del Terzo settore PDF Stampa E-mail

Chiusura Agenzia del Terzo Settore: la protesta di Anpas

Firenze, 2 febbraio 2012. Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze) esprime la propria contrarietà alla chiusura dell’Agenzia del Terzo Settore, annunciata sabato 28 gennaio dalla Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Elsa Fornero, associandosi alla protesta del Forum del Terzo Settore e delle altre organizzazioni.

Il metodo utilizzato dal Ministro Fornero non rispetta il contributo del volontariato nella tutela dei beni comuni e dei diritti fondamentali dei cittadini. La cancellazione dell’Agenzia del Terzo Settore, che negli anni ha rappresentato un punto di riferimento per lo sviluppo e la trasparenza del Terzo Settore italiano, rischia di indebolire la società civile e la possibilità dei suoi Organismi di rappresentanza di incidere sulle scelte del Paese.

In un momento di crisi come quello che sta investendo gran parte dell’Europa, nel quale il Governo è chiamato a fare delle scelti difficili che colpiscono direttamente la vita di uomini e donne, il ruolo dei soggetti intermedi tra Stato e mercato è fondamentale. Il volontariato, attraverso la sua presenza quotidiana nei territori a contatto con tutte le aree di disagio, oltre a rispondere ai bisogni dei cittadini, contribuisce infatti alla coesione sociale e all’educazione civile del nostro Paese.


fornero

 

 

 

 

Il Ministro Fornero alla Giornata del Volontariato, 5 dicembre 2011 (archivio Anpas)


Cos'è l'Agenzia del Terzo Settore (vedi sito)

Un ente di emanazione governativa di diritto pubblico preposta ad esercitare poteri di indirizzo, promozione e vigilanza nel contesto in cui agiscono le organizzazioni non lucrative di utilità sociale,  i soggetti del terzo settore e gli enti non commerciali. Ha sede a Milano in via Rovello n. 6. 
L’Agenzia opera sotto la vigilanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero dell’Economia e delle Finanze. Con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 26 settembre 2000 (con cui si è dato seguito alla delega prevista dall’art. 3 della Legge n. 662 del 23 dicembre 1996), è stata istituita l’Agenzia per le organizzazioni non lucrative di utilità sociale (poi denominata Agenzia per il terzo settore).
Successivamente è stato emanato il DPCM n. 329 del 21 marzo 2001 – Norme regolamentari dell’Agenzia – che indica le attribuzioni, i poteri e quanto relativo al funzionamento dell’ente.
In data 8 marzo 2002 ha preso avvio l’attività istituzionale dell’ente.

AGENZIA PER IL TERZO SETTORE è la nuova denominazione dell’Agenzia per le Onlus.
Il Dpcm n. 51 del 26 gennaio 2011 - intervenuto a modificare il Dpcm n. 329/01 - ha modificato la precedente denominazione, ha introdotto alcune attribuzioni e poteri in aggiunta agli esistenti e apportato anche alcuni mutamenti nelle parti che riguardano l’organizzazione e il funzionamento.
Si è così attuata una più adeguata correlazione tra la denominazione e l’area di influenza dell’istituzione.
A decorrere dall’11 maggio 2011, data di entrata in vigore del Dpcm 51/2011, tutto quanto era stato riferito all’Agenzia per le Onlus è divenuto competenza dell’ AGENZIA PER IL TERZO SETTORE.

AddThis Social Bookmark Button
Ultimo aggiornamento Giovedì 02 Febbraio 2012 12:32
 

Il sito si è trasferito su www.anpas.org questa è la versione fino al 29 febbraio 2016 To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information