News internazionale

Giovani, un anno in Germania con lo SVE Anpas

Un anno in Germania con lo SVE Anpas per un progetto su educazione e infanzia: aperta la candidatura per volontari tra i 18 e i 30 anni. Scadenza candidature 15 fe...

LEGGI TUTTO

Una storia raccontata intorno al fuoco in Gambia

“Quando arriva l’operatore di progetto è sempre un bel momento. O ci porta i materiali per la scuola oppure viene per avere nostre notizie e per chiacchierare con noi. Ma questa v...

LEGGI TUTTO

SVE con Anpas: la visita studio in Palestina

1 dicembre - Nei giorni scorsi, dal 15 novembre al 20 novembre Anpas ha partecipato, come uno di sei enti italiani e altri enti europei, ad una visita studio sul Servizio Volontar...

LEGGI TUTTO

Il Nepal, gli scienziati dell'OGS nell'orfanostrofio sostenuto da Anpas

2 dicembre: una delegazione di scienziati dell'OGS (l'Istituto Nazionale di Oceanografia e Geofisica Sperimentale) è in questi giorni in Nepal per il progetto di Anpas per assistenza all'infanzia e ampliamento dell'orfanotrofio   Mot...

LEGGI TUTTO

Giornata internazioanale diritti dell'infanzia e il SAD in Gambia

Oggi, 20 novembre, è la giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e Anpas si impegna, anche con il progetto di sostegno a distanza in Gambia, ad assicurare “il diritto a crescere...

LEGGI TUTTO

More in: Internazionale

-
+
5
PDF Stampa E-mail

Cosa intendiamo per Adozioni Internazionali

 

L'A.N.P.AS. inizia a svolgere attività di cooperazione all'estero sin dal 1992, la sua attenzione è rivolta sia a quelle popolazioni gravemente danneggiate dalle guerre (conflitto dell'ex jugoslavia) e sia ai bambini che hanno subito il disastro nucleare di Chernobyl.

Da allora la cooperazione internazionale diventa un settore strutturato dell'associazione.

Il passo successivo,quasi consequenziale, è stato quello di iniziare nel 1998 ad occuparsi di adozione internazionale, proprio come ultimo intervento per tutelare tutta quell'infanzia che in vari paesi del mondo si trova in stato di disagio, sola e senza famiglia.

Il 30 settembre 1999 riceve l'autorizzazione a svolgere le pratiche di adozioni internazionali, rilasciata dal Ministero degli Esteri competente per tale autorizzazione con la vecchia normativa, per le coppie residenti su tutto il territorio nazionale e all'estero in Bulgaria.

Nel settembre 2000 ha ottenuto dalla Commissione Adozioni Internazionali, come previsto dalla legge n° 476/98 di ratifica della Convenzione dell'Aja sulla tutela dell'infanzia e disciplina dell'adozione internazionale, l'autorizzazione allo svolgimento delle pratiche di adozione relative ai minori provenienti dalla Repubblica di Bulgaria.
Autorizzata inizialmente ad assistere nell'iter adottivo solo le famiglie residenti nella Regione Toscana, l'A.N.P.AS. ha acquisito l'autorizzazione ad operare sull'intero territorio nazionale in base alla delibera n.77/02, emessa dalla Commissione Adozioni Internazionali in data 17 luglio 2002. Oltre alla sede nazionale a Firenze e alla sede principale per l'area Nord in Piemonte, l'A.N.P.AS. svolge il servizio adozioni internazionali in Abruzzo, Emilia Romagna, Lazio e Marche dove si avvale della competente collaborazione dei Comitati Regionali A.N.P.AS.

Per le regioni i cui Comitati Regionali non collaborano con il servizio di adozioni internazionali le coppie sono assistite nella procedura adottiva dagli uffici dell'A.N.P.AS. nazionale.

Dal luglio 2004 l'A.N.P.AS. figura fra gli enti promotori alla costituzione del coordinamento degli enti autorizzati che ha preso avvio dal mese di febbraio 2005.

AddThis Social Bookmark Button
 

Il sito si è trasferito su www.anpas.org questa è la versione fino al 29 febbraio 2016 To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information